0783 78266 dal Lunedì al Venerdì: 9:00 - 13:00 / 16.30 - 19:00

Benvenuti nel nuovo sito di Farmasmile! La farmacia del sorriso :)

Pressione sanguigna: perché monitorarne costantemente i valori?

Pressione sanguigna: perché monitorarne costantemente i valori?

L'ipertensione è una malattia tanto diffusa quanto pericolosa. A soffrirne è circa il 20% della popolazione mondiale e il 16% di quella italiana, con prevalenza tra i maschi e gli anziani. Come prevenirla al meglio?

30/03/2022 08:34:00 | farmasmile

Pressione, ipertensione e ipotensione

La pressione è la forza con cui il cuore pompa il sangue, affinché esso fluisca nei vasi sanguigni: durante i movimenti di contrazione che spingono il sangue in circolo è massima (pressione sistolica), durante i movimenti di rilassamento è minima (pressione diastolica). 

L’ipertensione arteriosa, detta anche “pressione alta”, si verifica quando i valori di pressione sono costantemente più alti degli standard fisiologici; si parla, viceversa, di ipotensione (pressione bassa), quando essi sono più bassi.

Si parla di stato patologico quando la condizione è persistente.

Se l’ipotensione desta minore preoccupazione, l’ipertensione è invece una condizione da monitorare seriamente.

 

Come si misura la pressione?

L’unità di misurazione della pressione sanguigna sono i millimetri di mercurio (mmHg) e lo strumento con la quale la si può monitorare si chiama sfigmomanometro.

Nei soggetti sani, la pressione a riposo deve far rilevare valori compresi tra 90 e 129 mmHg (per la pressione sistolica, detta “massima”) e tra 60 e 84 mmHg (per la pressione diastolica, detta “minima”).

Esistono diversi gradi di ipotensione e ipertensione, da lieve a elevato (o da grado 1 a grado 3).

Per l’ipotensione, valori compresi tra 90/60 mmHg e 60/40 mmHg rilevano un grado lieve, valori compresi tra 60/40 mmHg  e 50/33 mmHg un grado intermedio e valori inferiori a 50/33 mmHg un grado severo.

Per l’ipertensione, valori compresi tra 140/90 mmHg e 160/100 mmHg rilevano un grado 1 (il meno grave), valori compresi tra 160/100 mmHg e 180/110 mmHg un grado 2 e valori superiori a 180/110 mmHg un grado 3.

 

 

Cause e rimedi

Le cause dell’ipotensione si rintracciano solitamente nella disidratazione, in un cambiamento repentino della postura (da sdraiati a posizione eretta), in un calo di zuccheri o in particolari stati emotivi.

Quelle dell’ipertensione sono molte e variegate: predisposizione genetica-familiarità, età, patologie, terapie farmacologiche, squilibri ormonali, stati depressivi, sedentarietà, sovrappeso e obesità, dieta scorretta.

Seguire un regime alimentare sano, praticare con regolarità movimento, svagarsi e riposarsi sono ottime premesse per prevenire problematiche di questo tipo.

Utili anche alcuni rimedi naturali, quali biancospino e olivo.     

 

Farma Smile consiglia:

 

MISURATORE DI PRESSIONE CLEARRAPID PIC, misuratore di pressione digitale automatico da braccio con facile lettura dei risultati

MISURATORE DI PRESSIONE EASYRAPID PIC, misuratore di pressione per controlli frequenti, con indicatore di pressione alta e display di grandi dimensioni

MISURATORE DI PRESSIONE MOBILERAPID PIC, misuratore da braccio “tutto in uno”, sincronizzabile con il proprio smartphone (app “Pic Health Station”)

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...